img_7587-copia

LE SCARPE DA SPOSA

Una volta trovato LUI, il TUO abito da sposa, quando pensi che tutto il resto venga da sé, a quel punto comprendi che così non è.
A quel punto devi trovare loro, le SCARPE!!
Le scarpe da sposa non devono essere soltanto stupende; devono essere in sintonia con l’abito e magari comode…
Se ami i tacchi alti, non aver paura di indossarli anche per il tuo SI, la cosa importante è non sbagliare l’altezza del tacco: mai superare il povero sposo non proprio altissimo, né scegliere un tacco troppo basso, che penalizzerebbe la silhouette.
Altra regola fondamentale nella scelta delle scarpe da indossare sotto l’abito da sposa, riguarda, poi, la location del matrimonio; scegliere un tacco a stiletto su un prato sarebbe senz’altro sbagliato. Pensate al tacco delle vostre strepitose scarpe, in prezioso raso di seta, conficcato nella terra umida del giardino…
Dettaglio da non trascurare, inoltre, riguarda il materiale delle scarpe: MAI in pelle né in camoscio, si al raso ed al pizzo, ai sandali gioiello ed alle scarpe realizzate nello stesso tessuto dell’abito – se prodotte da un bravo artigiano.
Infine, fondamentale, è il colore: SI alle nuance delicate e tenui, ma anche ai colori più insoliti – soprattutto se ne hai scelto unocome tema portante per il tuo matrimonio.
Ultima regola ferrea: MAI ZEPPE!

 

“IO NON SO CHI ABBIA INVENTATO I TACCHI ALTI, MA TUTTE LE DONNE GLI DEVONO MOLTO”.

Marilyn Monroe

Nessuna Risposta

Lascia il tuo commento