il-velo

IL VELO

Il velo da sposa è un accessorio che non passerà mai di moda: ha, infatti, una lunghissima tradizione.
Mi sento immediatamente di dare una regola base: MAI SENZA!
In realtà, come ogni regola, ci sono delle eccezioni.
infatti, il velo è perfetto se la cerimonia si svolge in chiesa, ma è sconsigliato in municipio.
Si tratta di un accessorio che deve essere abbinato correttamente per potere valorizzare al meglio l’abito; le regole del bon ton suggeriscono un velo sobrio ed elegante per un abito ricco e importante e, viceversa, un velo in pizzo o ricamato per un abito semplice e minimal.
SI al velo di famiglia, magari tramandato di generazione in generazione e dunque carico di valore affettivo, purchè, però, si tratti di un velo “importante” – bordato in pizzo, ricamato a mano etc.
Esistono diversi modelli, ma sono solo tre le lunghezze fondamentali:
• il velo corto, che copre le spalle e finisce all’altezza del gomito;
• il velo medio, che ricopre tutta la schiena;
• ed infine il velo lungo, che secondo la tradizione arriva fino a terra – il velo non dovrebbe superare i 3 mt di lunghezza.

Nessuna Risposta

Lascia il tuo commento